SOCIETA': I VACCINI E LE CASE FARMACEUTICHE

Perché dovrei credere che le case farmaceutiche vogliano che io stia bene. Il mondo è governato economicamente da 4 lobby: armi, banche, petrolio, farmaco.
Pensando alle prime 3 e ai disastri che hanno combinato sulla pelle delle persone, non riesco a pensare che la  quarta voglia il mio bene, o comunque il bene di tutte le popolazioni.
Durante la mia adolescenza scoppiò l'epidemia di AIDS per cui sono morte migliaia di persone prima che venissero trovate le costosissime cure con cui oggi si può sopravvivere. Ma chi scatenò quell'epidemia così catastrofica e così mediatica?
Ecco, dall'AIDS in poi, la lobby farmaceutica ha scoperto il richiamo mediatico delle epidemie. Fateci caso, da anni non c'è un momento in cui non scoppi una nuova epidemia circoscrivibile con una vendita massiccia di vaccini. Telegiornali interi con immagini di persone all'aeroporto con la mascherina, laghetti con anatre morte di aviaria, carcasse di mucche o maiali contaminati fino alle nuove polemiche di massa sulle vaccinazioni infantili. Le case farmaceutiche non sono più quelle della penicillina o dei tempi del vaccino antipolio,  sono industrie che devono fatturare e hanno bisogno di marketing.
Ognuno faccia i ragionamenti che crede.
 

Commenti

Post più popolari